Interviene il presidente della Fiduciaria Marche Valerio Vico: “Una soluzione c’è per non farlo sapere”

La recente vincita milionaria non è stata, mentre scriviamo, ancora ritirata: che il fortunato abbia problemi a “dichiararsi”? Troppi parenti, paura del fisco, degli amici, della pubblicità? Oppure ha semplicemente qualche dubbio del genere: tutti questi soldi li metto in banca…? Ma quale?

Il dott. Valerio Vico interviene sull’argomento: “Se il superenalotto crea dei “mostri”, la Fiduciaria Marche può costituire la soluzione: come?

Attraverso il mandato fiduciario, con il quale il vincitore può ritirare i soldi, gestirli come meglio crede, il tutto in perfetta riservatezza e legalità. Addirittura può anche disporre anonimamente dove e quando versarli su un conto corrente, in Italia o all’estero. La Fiduciaria Marche infatti in casi come questi agisce oltre che nel ruolo suo di sostituto d’imposta, anche come “mandataria” ufficiale per la tenuta e la gestione del capitale stesso, di qualsivoglia importo. Qualunque sia la scelta d’impiego dei propri soldi, si può facilmente adottare una soluzione personalizzata e su misura, basta parlare con uno degli esperti consulenti della Fiduciaria Marche che hanno esperienza internazionale proprio su capitali, regolamenti, finanza e fisco. Questo per evitare anche, come è successo talvolta, che i troppi soldi, tutti insieme, invece che essere un colpo di fortuna, l’occasione della vita, finiscano per creare… guai.

Ufficio stampa Fiduciaria: 335 7768235

Condividi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.